Bruno Arpaia

Bruno Arpaia

Bruno Arpaia

Il Futuro è oggi

Bruno Arpaia

Bruno Arpaia

Bruno Arpaia è nato nel 1957 a Ottaviano, in provincia di Napoli. Romanziere, giornalista, consulente editoriale e traduttore di letteratura spagnola e latinoamericana, per Guanda ha pubblicato: “Tempo perso” (Premio Hammett Italia 1997), “L’angelo della storia” (Premio Selezione Campiello 2001, Premio Alassio Centolibri – Un autore per l’Europa 2001), “Il passato davanti a noi” (Premio Napoli e Premio Letterario Giovanni Comisso 2006), “Per una sinistra reazionaria”, “L’energia del vuoto” (finalista al Premio Strega 2011 e vincitore del Premio Merck Serono), “La cultura si mangia!”, con Pietro Greco, “L’avventura di scrivere romanzi”, con Javier Cercas, “Prima della battaglia”, “Qualcosa, là fuori”, oltre a una conversazione con Luis Sepúlveda, “Raccontare, resistere”.

Una citazione dall’intervista di Bruno Arpaia

L’Occidente ha elaborato un processo di selezione della classe dirigente che premia la mediocrità

Società

Miopia

Intervista realizzata il 18 Settembre 2016

Tags: